Sei ulteriori Comuni rivieraschi ricadenti nella parte Italiana del Santuario Pelagos hanno ultimamente  deliberato la loro adesione alla Carta di  Partenariato: Lerici (SP), Deiva Marina (SP), Bonassola (SP). Albissola Marina (SV), Porto Venere (SP) e Borghetto Santo Spirito (SV), di cui si è conclusa favorevolmente la prevista istruttoria di valutazione, e la cui cerimonia congiunta di sottoscrizione della Carta di Partenariato è in corso di imminente programmazione, Ospite il Comune di Lerici (SP)  

Considerate le sottoscrizioni degli ultimi 2 Comuni Sardi mancanti – Trinità d’Agultu (OT) e Aglientu (OT) avvenute lo scorso 25 Agosto, le adesioni la Parte Italiana raggiungono quota 94 adesioni sui 111 Comuni costieri delle 3 Regioni interessate (Liguria, Toscana e Sardegna) ricadenti nell’area del Santuario Pelagos, per una percentuale totale del 85 % del totale aventi diritto: i predetti Comuni hanno già provveduto ad individuare e comunicare i rispettivi Referenti Comunali, come previsto nel quadro dell’attuazione Italiana del Partenariato del Santuario Pelagos.

 A livello delle singole Regioni Italiane interessate sono stati quindi raggiunti ad oggi, in 5 anni dall’avvio dell’iniziativa, i seguenti risultati:

  • LIGURIA: 55 Comuni aderenti su 63 aventi diritto, pari al 87% su scala Regionale
  • TOSCANA: 26 Comuni aderenti su 35 aventi diritto, pari al 74 % su scala Regionale (di cui 5 dichiarati decaduti per mancato rinnovo biennale della loro adesione, ed 1 non avente mai sottoscritto la Carta di Partenariato)
  • SARDEGNA: 13 Comuni aderenti su 13 aventi diritto, pari al 100 % su scala Regionale

La documentazione relativa alle nuove adesioni è stata trasmessa al Segretariato Permanente dell’Accordo e costituirà la base di valutazione, come previsto dalla stessa Carta, per assumere decisioni e raccomandazioni congiunte ed implementare eventuali ulteriori specifiche azioni, a livello di Accordo Tripartito, sul tema del Partenariato dei Comuni rivieraschi del Santuario.

In data 28 novembre u.s. il Comune di Campo nell’Elba (LI) è stato dichiarato decaduto dal Partenariato del Santuario Pelagos per mancato 2° Rinnovo della propria adesione: pertanto, detto Comune risulta eliminato dall’elenco dei Comuni aventi aderito, con la derivante perdita del diritto ad esporre la Bandiera del Santuario Pelagos e di ogni altra prerogativa connessa a tale adesione.

Si tratta del Comune Italiano dichiarato decaduto per mancato rinnovo biennale della loro adesione al Partenariato:

1°.    Rio Marina (dichiarato decaduto per mancato 1° rinnovo il 17 febbraio 2015)

2°.    Rio nell’Elba (dichiarato decaduto per mancato 1° rinnovo il 17 febbraio 2015)

3°.    Portoferraio (dichiarato decaduto per mancato 1° rinnovo il 17 febbraio 2015)

4°.    Marciana (dichiarato decaduto per mancato 1° rinnovo il 17 febbraio 2015)

5°.    Campo nell’Elba (dichiarato decaduto per mancato 2° rinnovo il 28 novembre 2017),

tutti insistenti sul territorio dell’Isola d’Elba – Arcipelago Toscano - (LI). 

Secondo la procedura adottata al riguardo dalla Parte Italiana, qualora i Comuni dichiarati decaduti intendessero in futuro aderire nuovamente al Partenariato del Santuario Pelagos, dovranno provvedere ex novo all’iter di adesione mediante nuova Deliberazione di Giunta e/o di Consiglio Comunale caratterizzata da specifici programmati impegni circa la realizzazione delle singole attività, o ad esse riferibili, descritte nell’allegato 4 della pertinente Raccomandazione COP4/REC9, nonché alla prevista istruttoria di valutazione ed eventuale approvazione da parte di questa competente Autorità nazionale, con il parere consultivo del Comitato Nazionale di Pilotaggio del Santuario Pelagos.