Physeter macrocephalus - Cachalot - Capodoglio - Sperm whale
Illustration © M. Würtz. Museo oceanografico di Monaco, Fondation Albert Ier

Il Capodoglio arriva a misurare 18 m con un peso superiore a 40 tonnellate, risultando così uno dei più grandi Odontoceti. La sua originalità fisica è data dalla testa imponente, che può costituire fino a un terzo della lunghezza totale del corpo. Al suo interno si trova un olio speciale chiamato "spermaceti", la cui densità varia a seconda che sia più o meno riscaldato dal sangue, permettendo così al Capodoglio di regolare la propria galleggiabilità durante le fasi di immersione. Vive al largo o perpendicolarmente alla scarpata continentale, solo o in piccoli gruppi (5 esemplari al massimo). Campione incontestato di apnea, può tuffarsi fino a profondità superiori a 2.000 m e restare sott'acqua per più di un'ora. Queste capacità straordinarie gli permettono di raggiungere gli abissi, dove cattura calamari giganti e grossi pesci. Nel Mediterraneo sono stati avvistati neonati di Capodoglio in tutte le stagioni. Può vivere fino a 80 anni. L'osservazione di questo cetaceo è poco frequente nelle acque del Santuario.

PERICOLI PER LA SPECIE

Il rischio principale per questa specie è rappresentato dalle collisioni con le imbarcazioni. Possono verificarsi anche catture accidentali nelle reti da pesca (reti derivanti).