Stenella coeruleoalba - Dauphin bleu et blanc - Stenella striata - Striped dolphin
Illustration © M. Würtz. Museo oceanografico di Monaco, Fondation Albert Ier

Nel Mediterraneo, la Stenella striata può raggiungere 2,2 m di lunghezza e pesare un centinaio di chili. Ha una vita media di circa 40 anni. Al di là della zona costiera, è il delfino più diffuso nel Santuario (sono stati censiti tra 20.000 e 45.000 esemplari). La popolazione stimata per l'intero Mediterraneo è di circa 250.000 esemplari. Molto socievole, la si incontra spesso in banchi di qualche decina di esemplari (addirittura fino a 100 esemplari). Curiosa, giocherellona e acrobata, gioca volentieri a prua delle navi. La sua alimentazione varia in funzione del luogo e della stagione e questo può forse spiegare il successo della sua diffusione. Nel Mar Ligure si nutre principalmente di pesci (sardine e acciughe). Frequenti gli avvistamenti al largo delle coste, in qualsiasi periodo dell'anno.

PERICOLI PER LA SPECIE

Le reti derivanti, l'inquinamento antropico in generale e la sovrapesca delle sue prede costituiscono i principali pericoli per questo mammifero marino.